Secondo le telemetrie, la vettura di Fabio Verdi era la piú lenta in rettilineo, con soli 322 km orari. Mentre la vettura gemella di Luca è stata la piú veloce, con una top speed di 335 km orari. Infatti, nel primo settore, il piú guidato, Fabio Verdi è stato il piú veloce, mentre nel secondo perde 3 decimi, e nel terzo perde circa mezzo decimo. Fabio Verdi ha dichiarato: “Sicuramente in qualifica è stato un problema, ma se in gara chi mi sta dietro ha il DRS sará dura difendersi. Faró il possibile”.

Di Mauro Tonizza

Tutti gli eventi extra e dentro il campionato FLC per PC e piattaforma online Steam tra giocatori italiani di alto livello.

Rispondi