Intervistato tramite il canale discord della lega, ieri sera andata in onda l’intervista, Fabio Verdi ha parlato di quelle che sono le sue sensazioni sul gp virtuale d’Austria che sta arrivando: “La pista austriaca è una pista velocissima, sicuramente la più veloce del mondiale, anche più di Monza, perchè oltre a possedere 2 lunghi rettilinei, ha tutte curve abbastanza veloci dove creare un gap è difficile. Quindi anche partire davanti non sarebbe facile, perchè subito dopo la curva 1 vi sono 2 lunghi rettilinei dal grande effetto scia, che puó solo avvantaggiare chi sta dietro, e inevitabilmente svantaggiare chi sta davanti. Vedremo se il crono della qualifica varrà qualcosa”. Anche Michele Tamarini è stato intervistato e le sue parole sono state più ottimistiche di quelle del rivale: “Fare la pole è sempre importante, ma in piste come questa partire davanti puó anche essere svantaggioso. Il primo giro sarà davvero fondamentale, perchè tutti all’effetto scia notevole possono guadagnare posizioni. Se resti vicino a chi ti precede, appena hai disponibile il DRS, hai enormi chances di giocartela, nonostante in termini di passo gara perdi qualcosa, perchè il DRS compensa quel decimo che perdi. Sarà divertente e non vedo l’ ora”.

Di Mauro Tonizza

Tutti gli eventi lega del campionato F1 online codemasters con i migliori piloti attualmente presenti!

Rispondi