Nelle interviste di ieri sera, Fabio Verdi e Michele Tamarini hanno parlato di ciò che si aspettano nel gran premio d’Austria. Nel pomeriggio proveranno la pista nelle prove libere, mentre stasera alle 21 ci sarà la caccia alla pole position. Le parole di Fabio Verdi:
“Tutto dipenderà dal meteo, e quindi di conseguenza dalle condizioni della pista. Anche se asciutta, se sarà coperto e la pista fredda, una sola sosta sarà sicura, ma si dovrà fare i conti con dei primi giri difficili, a causa della pista fredda che manda le gomme in difficoltà nell’andare in temperatura. Spero infatti che se cosi fosse, di evitare la gomma Hard, perché altrimenti si perde solo tempo”. Le parole di Michele Tamarini:
“Questa è una pista cosi veloce e piena di rettilinei che nonostante hai un passo superiore a chi ti segue, a causa della scia, non riesci ad allungare. Perciò un undercut per la sosta sarebbe davvero importante per ritrovare quel vantaggio che senza DRS ti permette di allungare. Sarà molto divertente e non ne vedo l’ora. Nelle prove libere cercherò di capire quale sarà la gomma migliore per il secondo stint di gara”.

Di Mauro Tonizza

Tutti gli eventi lega del campionato F1 online codemasters con i migliori piloti attualmente presenti!

Rispondi