Infanzia

Raffaele Ciavarella è nato il 2 Maggio del 1996 a Milano, è un driver F1 esports da circa 3 anni. Da quando è piccolo, circa 7 anni, ha sempre ammirato con passione le gare di Formula 1. Ha iniziato con F1 2003 su playstation 2 a cimentarsi nel motorsport videoludico, proseguendo nel frattempo anche con la categoria tradizionale delle auto, ovvero Gran Turismo 4 su PS2 e Gran Turismo 5 su PS3. Ha fatto un anno di esperienza ad assetto corsa ma ha deciso di lanciarsi solo ed esclusivamente su F1, dove ha vinto svariati campionati amichevoli di vario tipo. Premiato come miglior driver di costanza su pista molto bagnata nel 2019, viene chiamato “Water’s driver.

Raffaele Ciavarella sul bagnato a Montecarlo.

Lega F1 2019 1

Nella sua prima lega di F1, su F1 2019, si classifica al terzo posto iridato, con 39 punti di svantaggio dalla leadership. Ottiene una vittoria e una pole position in undici gare, ma ben 3 giri veloci. Ha partecipato con una sua livrea personalizzata per il multigiocatore. La vittoria e la pole position sono avvenute in Giappone, con una qualifica asciutta ma una gara davvero bagnata.

Lega F1 2020 1

Nella lega 2020 numero uno invece occupa la quarta piazza, ma un pò lontano dalla terza. Ottiene ben 4 vittorie e tree pole position, con ben 4 giri veloci in gara. Le vittorie sono avvenute in Ungheria, in Russia, in Francia e Stati Uniti. Le pole positions invece le ha ottenute in Stati Uniti, Ungheria e Russia.
Ha corso l’intera lega con la Red Bull targata numero 96, come il suo anno di nascita. Continuerà poi con la Red Bull anche nella lega 2020 numero 2.

Raffaele Ciavarella con la sua Red Bull.

Lega F1 2020 2

Nella seconda ed ultima lega di F1 2020, continua con la Red Bull. In classifica arriva nuovamente quarto. Ottiene una sola vittoria e due sola pole position, poco, ma è stato molto costante nel corso del campionato. Ha piazzato infatti tantissimi podi. La vittoria e la pole position le ha ottenute nella stessa pista, ovvero Vietnam, con pista asciutta. L’altra pole l’ha ottenuta in Ungheria su pista bagnata, ma in gara perde la leadership in partenza.

Vita privata

Nella vita privata, Raffaele Ciavarella sta facendo un tirocinio lavorativo presso una ditta di informatica di Milano. Da 2 anni circa lavora li come tirocinante, in attesa di un assunzione. Nella vita privata invece, fuori dal lavoro, oltre a cimentarsi nel mondo videoludico di F1, va in piscina a nuotare e a farsi una corsa a piedi. Frequenta infatti la palestra 2 volte a settimane, per mantenersi in forma, sia per la vita reale che per non perdere colpi nella fisica del virtuale di F1, dato che usa il volante, che richiede sforzo fisico in più.

Di Mauro Tonizza

Tutti gli eventi lega del campionato F1 online codemasters con i migliori piloti attualmente presenti!

Rispondi