Michele Tamarini, qualificatosi quarto, in gara ha subito guadagnato la posizione sul compagno Ciavarella e passato Gabbioni qualche giro dopo. Fregato insieme al rivale Fabio Verdi da Gaetano Monte, è arrivato terzo ma il pilota red bull targato 94 è molto soddisfatto comunque. Queste le sue parole:
“In qualifica avevo poco feeling nelle curve veloci. In gara il problema sono riuscito a risolverlo e mi trovavo bene. Purtroppo quando Gaetano è andato in testa, il nostro trio di testa era troppo vicino, e quindi non ho potuto tentare l’attacco decisivo su Fabio, il quale aveva il DRS su Gaetano, e quelle volte che non lo aveva, comunque aveva una bella scia e dell’ers per difendersi. Peccato, perché si poteva vincere, i presupposti c’erano tutti. Non vedo l’ora di correre a Monza per rifarmi e soprattutto con il casco speciale in onore dell’Italia”.

Di Mauro Tonizza

Tutti gli eventi lega del campionato F1 online codemasters con i migliori piloti attualmente presenti!

Rispondi