0 2 minuti 8 mesi

Eccoci qui con l’ennesima rubrica pagelle. Iniziamo a dare i voti ai primi 10 che sono finiti a punti:

Gaetano Monte (VOTO 10 e lode) = Dopo una qualifica cosi cosi, in gara è una furia, Sorpassa Gabbioni e Ciavarella e con un giro di hot lap pazzesco sorpassa il leader e mantiene la leadership fino alla fine. Perfetto.
Fabio Verdi (VOTO 9) = Non si aspettava un undercut del genere, ma il ritmo è assolutamente buono. Tiene dietro senza troppa difficoltà Tamarini. Allunga di +2 ancora ma occhio a Monte.
Michele Tamarini (VOTO 9) = Partiva quarto. Sorpasso pazzesco in partenza sul compagno Ciavarella, passa poi anche Gabbioni e non molla mai Verdi. Mai arrendevole.
Raffaele Ciavarella (VOTO 7) = Qualifica ottima, davanti a Tamarini. In gara si spegne, sembra non tenere minimamente il passo dei primi 3.
Luca Gabbioni (VOTO 6) = In crisi. Probabilmente senza il bloccaggio poteva giocarsela con Ciavarella, ma sbaglia. Serve una reazione.
Antonio Insigna (VOTO 7) = Bella prova la sua. Tiene dietro a bada con facilità un Lorenzo Tersigni più veloce di lui per tutta la gara.
Lorenzo Tersigni (VOTO 6.5) = Mentre il suo compagno vince una gara straordinaria, lui fatica a passare un pilota più lento.
Cristiano Gelmo (VOTO 7-) = Parte nono, ha ritmo e si va a prendere di forza un ottava posizione per lui positiva.
Nicola Ferrisi (VOTO 6.) = Gara anonima. Tiene dietro finché può Gelmo ma si arrende.
Pietro Estro (VOTO 6) = Undicesimo fino all’ultimo giro. Buona strategia partire con le medie che gli permette l’attacco finale decisivo ai punti.

 

Rispondi