Fabio Verdi, nell’intervista post gara, ha detto la sua sul gp. Ecco le sue parole:
“Secondo posto buono, ma deludente perché permette la mia discesa al secondo posto in classifica. Ci ho provato, ho dato il massimo, più del massimo, direi un 110%. Miracolo che non ho fatto sbagli, ma non ne avevo abbastanza per superare Mik, questa è la verità. Spero in Singapore, che è la mia pista preferita, e mi ci trovo davvero a mio agio. Adoro quelle curve a 90 gradi in notturna. La cosa positiva è che mi basta guadagnare solo 4 punti per ritornare in vetta, ma chiaramente, trattandosi di mondiale, ma anche di una pista che amo, reputo doverosa, obbligatoria, la vittoria”.

Di Mauro Tonizza

Tutti gli eventi extra e dentro il campionato FLC per PC e piattaforma online Steam tra giocatori italiani di alto livello.

Rispondi