Fabio Verdi, nell’intervista post gara, ha detto la sua sul gp. Ecco le sue parole:
“Secondo posto buono, ma deludente perché permette la mia discesa al secondo posto in classifica. Ci ho provato, ho dato il massimo, più del massimo, direi un 110%. Miracolo che non ho fatto sbagli, ma non ne avevo abbastanza per superare Mik, questa è la verità. Spero in Singapore, che è la mia pista preferita, e mi ci trovo davvero a mio agio. Adoro quelle curve a 90 gradi in notturna. La cosa positiva è che mi basta guadagnare solo 4 punti per ritornare in vetta, ma chiaramente, trattandosi di mondiale, ma anche di una pista che amo, reputo doverosa, obbligatoria, la vittoria”.

Di Mauro Tonizza

Tutti gli eventi lega del campionato F1 online codemasters con i migliori piloti attualmente presenti!

Rispondi