Fabio Verdi, terzo classificato in gara, stava tentando un attacco di forza all’interno, dove ci spazio ce n’era ben poco. Aveva fatto uno spunto migliore ma ha provato di forza senza alzare il piede e la toccata nell’erba è stata inevitabile. Queste le sue parole:
“Ero partito molto bene. Ho visto Michele stringere la traiettoria come fa chiunque in partenza. Tuttavia però quando ero quasi affiancato mi sono sentito la macchina troppo al limite della pista, avevo la red bull sempre più vicina a me fino a quando ho toccato l’erba, perché non avevo più lo spazio. Sono stato stretto in maniera un pò dura, ma sono sicuro che forse Michele non mi ha visto o non pensava che io forzassi cosi”. Fabio Verdi quindi sembra consapevole di aver forzato troppo ma in queste parole, forse, c’è anche un accusa nei confronti di Michele?

Di Mauro Tonizza

Tutti gli eventi lega del campionato F1 online codemasters con i migliori piloti attualmente presenti!

Rispondi