Bi-campione del mondo. Il sogno del pilota si è avverato. Probabilmente l’inizio stellare, il bis pole-vittoria di Australia e Barhain gli ha già dato un vantaggio. Crolla poi in Cina e in Vietnam, dove addirittura arriva 4. In Olanda fa l’ennesima pole, ma la perde allo start. Una stagione perfetta, ma condita di qualche errore, come Spagna, e ancora più grave, Stati Uniti, dove probabilmente la brutta partenza fatta con Hard, gli ha fatto scattare rabbia, e ha tentato una manovra assurda, mettendosi KO. Una stagione comunque da campione: 7 vittorie, 11 pole positions e 16 podi. Raggiunge quasi quota 400 punti. Vince il confronto con il compagno di squadra, mettendo fra sè e lui 93 punti. Stagione quindi pressoché perfetta, al di là di alcuni errori che ci possono anche stare. Nel prossimo campionato avrà comunque da combattere sicuramente, non solo con Gaetano Monte, ma anche il suo compagno di squadra e Raffaele Ciavarella vorranno sicuramente rifarsi, e occhio al debuttante Niccolò Trinelli.

Voto Finale = 10

Di Mauro Tonizza

Tutti gli eventi lega del campionato F1 online codemasters con i migliori piloti attualmente presenti!

Rispondi