Nella scorsa edizione, Raffaele Ciavarella, autore di un terzo posto in qualifica, in gara è partito bene sotto la pioggia. Tuttavia ha dovuto accodarsi dietro un muro, quello di Federico Incardona. Complice la pioggia, la quale giá di suo rende complicati i sorpassi, unita a un circuito come Barcellona, ecco che restare dietro una vettura poco piú lenta ha complicato la vita al buon Raffaele, che ci teneva a vincere quella gara, con un Michele Tamarini partito male e con un Fabio Verdi fuori gioco col drive trough come conseguenza di un jump start.

Di Mauro Tonizza

Tutti gli eventi lega del campionato F1 online codemasters con i migliori piloti attualmente presenti!

Rispondi