Raffaele Ciavarella ha dimostrato di avere un passo leggermente superiore del rivale Luca Gabbioni, restando sempre a poco più di mezzo secondo. Difficilmente avrebbe fatto meglio del terzo posto comunque, visto il ritmo di Verdi e Trinelli, ma ecco le parole del pilota Red Bull:
“Ho dato tutto, Luca era veloce quanto me, forse leggermente meno, ma comunque non ne avevo abbastanza per attaccarlo né tanto meno superarlo. Un quarto posto difficile da accettare, perché poteva essere podio ma nella prossima gara cercherò di fare ancora meglio”.

Di Mauro Tonizza

Tutti gli eventi extra e dentro il campionato FLC per PC e piattaforma online Steam tra giocatori italiani di alto livello.

Rispondi