Nella scorsa edizione della lega, Niccolò Trinelli si è classificato solo quinto in qualifica. In gara è stato però una furia. Ha superato in pista tre piloti dal grande calibro, come Gabbioni, Ciavarella e Verdi. Negli ultimi giri ha raggiunto l’allora team mate Gaetano Monte, ma non è bastato ad agguantare la prima posizione. Una pista quella di Suzuka che Niccolò ama particolarmente e che in questa nuova lega, se confermasse il suo stato di forma, gli potrebbe permettere non solo di avvicinarsi a Verdi in classifica ancora, ma anche, in caso di vittoria, di tornare leader del campionato. Vedremo stasera i primi riscontri su passo gara e qualifica, nelle prove libere.

Di Mauro Tonizza

Tutti gli eventi extra e dentro il campionato FLC per PC e piattaforma online Steam tra giocatori italiani di alto livello.

Rispondi