Ven. Mag 20th, 2022

Dopo Fabio Verdi e Sebastiano Gentile, è toccato al leader di FLC Cristiano Gelmo e il pilota di ADT Stefano Navarra.

Cristiano Gelmo:
“Ciao Stefano, benvenuto. Raccontaci qualcosa di tè”.

Stefano Navarra:
“Ciao Cristiano, ciao a tutti. Mi chiamo Stefano, ho 28 anni, sono di Roma e sono un grandissimo appassionato di Formula 1. Lavoro come segretario scolastico ma nel tempo libero amo cimentarmi nella Formula 1 virtuale”.

Cristiano Gelmo:
“Come hai conosciuto Metodo ADT e cosa ti ha spinto a provarlo?”.

Stefano Navarra:
“Guarda, all’inizio pensavo fosse solo un modo per prendere dei soldi, onestamente parlando. Poi però quando ho visto che era davvero gratuito, e che molta gente testimoniava bene, ho voluto provare. Certo, è stato un calvario, durato qualche mese di troppo, ma alla fine, con tanta forza di volontà, senza mai arrendermi e lasciare perdere, nel giro di 2 mesi ho raggiunto l’obbiettivo, ovvero togliere quei pochi aiuti che avevo, ovvero l’ABS e la traiettoria. Cosi facendo, nel giro di 2-3 mesi ho abbassato in media i miei tempi di 2-3 decimi in qualifica, ma in gara soprattutto, dove andavo più in difficoltà. Ho conosciuto Metodo ADT in un inserzione instagram, dove c’era Alberto che spiegava la funzione del videocorso”.

Cristiano Gelmo:
“Consiglieresti quindi Metodo ADT a chi vuole migliorare ulteriormente?”.

Stefano Navarra:
“Assolutamente si. Lo consiglio, soprattutto per chi gioca da volante come me. Lo consiglio, perché nonostante il tempo che ci si impiega, alla fine il risultato sarà al 90% quello di diventare un sim driver professionista. Quindi, dico di provare assolutamente, e nel dubbio, di tenere giù!”.

Cristiano Gelmo:
“Bene, grazie per averci dedicato il tuo tempo Stefano, e ci si beccherà sono sicuro. Ciao”.

Stefano Navarra:
“Ciao Cristiano, grazie a voi, e buona giornata”.

Di Mauro Tonizza

Tutti gli eventi extra e dentro il campionato FLC per PC e piattaforma online Steam tra giocatori italiani di alto livello.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: