• Sab. Ott 1st, 2022

FLC

Pagellone carriera piloti: Fabio Verdi è al top, Niccolò Trinelli eccellente, ma Michele Tamarini resta tra i migliori.

DiMauro Tonizza

Set 3, 2022

Ecco il pagellone della carriera fino a questo punto dei piloti:

Fabio Verdi (VOTO 9.5)
“Il pilota Ferrari ha fatto la storia di FLC e questo è un dato di fatto. FLC 5 potrebbe essere la fine del suo ciclo dominante, ma il pilota Ferrari ha la stoffa per tornare a vincere, vedremo. Le sue statistiche sono comunque stellari, 41 pole position, 27 vittorie, 20 giri veloci e ben 53 podi. Insomma, una carriera FLC da incorniciare per Fabio Verdi”. Pilota velocissimo e costante, formidabile nei duelli ruota a ruota, ma che in alcune piste ancora non rende come dovrebbe”.

Niccolò Trinelli (VOTO 9)
“Debutta nella terza edizione di FLC, sorprendendo subito. Non lotta per il campionato, ma già nel secondo suo campionato, ovvero FLC 4, lotta come un leone fino alla fine, e nonostante perde per un solo punto, fa più giri veloci in gara e anche vittorie del più blasonato rivale Verdi. Ha fatto vedere di essere il migliore sul passo gara puro, mentre in qualifica deve ancora perfezionare qualcosa, ma è già tra i più grandi anche sul giro veloce”.

Michele Tamarini (VOTO 8.5)
“Nonostante abbia fatto solo 2 campionati, fa vedere di essere un animale da gara, e non tanto di meno in qualifica. Sempre vicino a Fabio Verdi in ogni situazione. 2 volte vice-campione e come ha detto Verdi mesi fa, chissà se non staremmo parlando di un campione FLC anche per Michele Tamarini, probabilmente si. Tra i migliori della storia”.

Raffaele Ciavarella (VOTO 8+)
“Il buon Raffaele ha iniziato i primi 2 campionati bene, ma lontano dai primi, poi a poco a poco ha cominciato ad ingranare, fino ad arrivare a giocarsi il titolo per soli 3 punti alla fine nell’ultimo campionato FLC 5. Velocissimo e costante in gara, in qualifica bene ma non eccellente. Dimostra comunque di essere un pilota fortissimo, costante e quasi per nulla incline all’errore, probabilmente è quello che ha sbagliato di meno in assoluto in tutta la griglia, e di questo gli va dato atto”.

Luca Gabbioni (VOTO 8)
“Si è dimostrato un pilota solido e concreto, e anche il più aggressivo e strenuo nelle difese di una battaglia. Non solo solido, ma anche veloce, specie nel giro secco, ma anche in gara mostra un passo ottimo e costante, con buona gestione gomme. Il confronto con Verdi lo perde tutto, ma in pista sono sempre vicini, e non si può definire di certo una seconda guida, poiché ha lottato per ben 2 volte fino all’ultima gara con Fabio Verdi. Il suo rivale negli anni è stato Raffaele Ciavarella, e solo una volta è riuscito a batterlo, in FLC 3, ma nell’ultimo campionato lo ha pressato fino all’ultimo, arrivandogli ad un solo punto. Solidità pura”.

Gaetano Monte (VOTO 7)
“IL 7 di Gaetano è solo per il primo campionato (FLC 2), dove ha fatto vedere grandi cose, tanta aggressività, ma soprattutto costanza. Sul piano velocistico non è al livello dei primi 5 elencati, ma è costante e aggressivo. Ha perso la quadra campionato dopo campionato. Ha sempre vinto almeno una gara e fatta almeno una pole position, ma nell’ultimo FLC 5, non ha fatto nemmeno una pole e vittoria, e il massimo ottenuto è stato solo un quarto posto, deludente per uno come lui. Discreto ma nulla più”.

Mauro Tonizza

Tutti gli eventi extra e dentro il campionato FLC per PC e piattaforma online Steam tra giocatori italiani di alto livello.

Rispondi